banner def3

Indicazione in etichetta della zona di pesca o del paese produzione – chiarimenti del ministero

In seguito alle numerose segnalazioni rappresentate dalle aziende aderenti Assoittica Italia ha provveduto a formulare apposita richiesta di chiarimento al competente ministero.

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo, pertanto, ha diramato la nota prot. 0012727 del 5 agosto 2019 avente ad oggetto “Indicazione in etichetta della zona di pesca o del paese di produzione dei prodotti ittici ex art. 35 de seguenti del Reg. (UE) 1379/2013.

La nota è indirizzata, anche, al Reparto Pesca che svolge attività di raccordo tra il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo ed il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, quale Centro di Controllo Nazionale delle Pesca (CCNP), in tutte le questioni coinvolgenti i compiti svolti dal Corpo in materia di vigilanza e controllo della pesca marittima, dell'acquacoltura e delle relative filiere.

Nel dettaglio la nota fornisce chiarimenti in merito all'indicazione "temini comprensibili per il consumatore finale" e per l'inserimento in etichetta di "più zone di pesca nel caso di miscugli".

Maggiori dettagli nella nota allegata.

Alcuni testi e materiali scaricabili sono visibili esclusivamente agli utenti registrati.
Per effettuare la registrazione cliccate qui

  • Martedì, 06 Agosto 2019